Forma Fisica

La forma fisica è la capacità di eseguire un impegno che consente di condurre le normali attività quotidiane senza comparsa di stanchezza. La forma fisica dipende dalla forza (capacità di esercitare uno sforzo spingendo, tirando, sollevando o attraverso altre azioni corporee), dalla flessibilità (attitudine a piegarsi, stirarsi e girarsi in un àmbito completo di movimento) e dalla resistenza (idoneità a mantenere una certa quantità di sforzo per un periodo di tempo determinato)-

Come si raggiunge una buona forma fisica

Dato che il buon funzionamento dell’apparato cardiovascolare è una condizione preliminare per tutti gli altri tipi di forma fisca, è sicuramente utile seguire un programma di esercizi ginnici che migliorino l’utilizzazione dell’ossigeno da parte dell’organismo. Un programma completo per garantire la forma dovrebbe comprendere esercizi per sviluppare la flessibilità e la forza, combinati con esercizi aerobici. Sebbene gli esercizi per il raggiungimento di una buona forma fisica abbiano effetti cumulativi nel corso dei mesi (a patto che ci sia un aumento prolungato dei livelli di attività), i risultati che si ottengono riguardano specificamente i muscoli esercitati e i modi con cui vengono esercitati. Per ottenere un effetto generale di allenamento sono necessarie varie attività.

Benefici della Buona Forma Fisica

Una persona in forma ha maggiore probabilità di non essere colpita da coronaropatia e di prevenire gli effetti dell’invecchiamento e delle malattie croniche. Quando il corpo è in forma, la capacità massima di lavoro e la resistenza aumentano e, per un particolare compito, viene utilizzata una percentuale minore della capacità di lavoro.

Anche la forza, la resistenza e l’efficienza del cuore aumentano in seguito all’esercizio. A riposo un cuore in forma pompa il 25% di sangue in più al minuto e oltre il 50% in più durante uno sforzo fisico rispetto ad un cuore non in forma. In condizioni normali il cuore di una persona in forma  batte 60/70 volte al minuto, mentre quello di una persona non in forma batte 100 volte al minuto. Il cuore di un individuo in forma lavora in modo più efficiente di quello di una persona non in forma e quindi è meno esposto a soffereza.

Test di valutazione di Benessere

In genere queste prove vengono condotte in uno studio medico o in un ambulatorio ospedaliero. Di solito viene eseguito un esame fisico comprendente la misurazione dell’altezza, del peso e del grasso corporeo dell’individuo (plicometria) Talvolta si eseguono esami del sangue e delle urine, compresa la misurazione del contenuto plasmatico di colesterolo e di lipoproteine ad alta e bassa densità, poichè i livelli elevati di grassi nel sangue sono collegati ad arteriosclerosi.

Una prova comprende la misurazione della prestazione cardiaca durante il lavoro fisico. L’efficienza del cuore nel pompare il sangue viene misurata basandosi sulla frequenza (numero di battiti cardiaci al minuto). Più il cuore è efficiente, più lentamente aumenta i suoi battiti sotto sforzo e più rapidamente torna ad una frequenza normale. Viene misurato il polso a riposo e poi la prestazione cardiaca durante l’esercizio fisico a diversa intensità.

L’esercizio può comprendere salire alcuni gradini, pedalare su una “cyclette” oppure camminare o correre su un nastro mobile. Dopo un dato periodo, l’esercizio viene interrotto e si misura il polso per stabilire con quanta forza lavori il cuore al suo massimo livello. Solitamente il polso viene misurato ancora dopo un minuto per stabilire quanto impiega il battito cardiaco per tornare normale.

Anche la risposta della pressione sanguigna all’esercizio fisico fornisce utili informazioni al medico e al paziente.

Un altro tipo di prova comprende la misurazione della prestazione complessiva in un esercizio standard. Ciò serve soprattutto a verificare i progressi compiuti in un programma di esercizio fisico e a fissare determinati obiettivi da raggiungere. L’esame può essere basato, per esempio, sulla misurazione della distanza percorsa in un tempo fissato o sul tempo necessario per percorrere una distanza fissata.

Lascia un Commento